Gluroad: una giornata per le vie della Capitale

Pubblicato il 12 aprile 2017, da Glutile
Gluroad: una giornata per le vie della Capitale

Vi è mai capitato di essere turisti della vostra città? Di camminare per la città in cui siete cresciuti e scoprire nuove vie, nuove scorci, nuovi locali?
Di girare l’angolo di quella strada che ormai fate da tempo e solo dopo anni accorgervi di alcuni suoi particolari? O semplicemente di non aver mai visitato alcune delle bellezze che la caratterizzano.

Sicuramente sarà successo ad ognuno di noi…

Ale ma se invece di partire facessimo un piccolo tour per Roma?

mmm… ci giriamo la città?
Sì! Un tour nella Capitale.

Un piccolo itinerario come fossimo turiste?
Sì, esatto! Pronta?

Andiamo!

E così per un giorno abbiamo deciso di scoprire gli angoli della città. La nostra.

Ma proseguiamo con ordine. Iniziamo con il fare una buona colazione senza glutine.
I posti in cui recarsi per iniziare bene la nostra avventura tra le vie di Roma sono molti. La nostra scelta è caduta su Sans de Blé (via Gabriello Chiabrera, 58/c), piccola pasticceria senza glutine nei pressi di San Paolo. La gentilezza ed il gusto non potranno che rendere dolce il vostro risveglio e darvi la giusta carica per affrontare la giornata.

Da qui potrete giungere a piedi, o con la metro scendendo a Piramide, il quartiere di Ostiense. Oltre ai particolari e molteplici locali e bistrot della zona, per gli amanti della street art questa è sicuramente una delle zone da visitare.
Partendo da Via del Porto Fluviale, dove potrete già trovare molte dei graffiti della zona, cominciate ad inoltrarvi nelle vie alla ricerca della vostra “opera preferita”.

Da qui vi consigliamo di proseguire verso Testaccio, altro quartiere in cui potrete perdervi tra i graffiti che caratterizzano la zona.
Altro luogo da visitare all’interno di questo quartiere è il MACRO Testaccio, Museo d’arte contemporanea, situato nel complesso ottocentesco dell’ex-Mattatoio.
Per chi di voi non ci fosse mai stato, vi consigliamo di visitarlo!

Sono molteplici gli scorci, le vie, i monumenti e le attrazioni da visitare in città. Un giorno non vi basterà, ma proveremo ad aiutarvi nel visitarla.

Da qui con la metro potrete arrivare fino a Termini e gustarvi un hamburger senza glutine da Ham Holy Burger sulla Terrazza Termini. Prima di allontanarvi dalla stazione vi consigliamo di far visita al nuovo Mercato Centrale di Termini. Davvero affascinante.

Bene, dove vogliamo andare?

Mmm… metro?
Sì, certo e poi?

Uno dei simboli della città eterna è senza dubbio il Colosseo. Monumento davvero affascinante e grandioso sia dall’esterno che al suo interno.

Potrete vedere l’Arco di Costantino ed i Fori Imperiali. Da qui, dirigetevi verso la zona di Rione di Monti. Questo è sicuramente uno dei luoghi più suggestivi e belli della città. Un quartiere caratterizzato dal suo spirito vintage e popolare che fa da sfondo a piccole gallerie d’arte ed ai molteplici locali.
Vi sembrerà per un attimo di essere fuori dalla città e di passeggiare per un piccolo paese nel quale l’edera scende dai muri delle case ed il rumore del traffico sembra essere lontano mille miglia.
Ora non potrete far altro che perdervi e scoprire voi stessi le caratteristiche di questa graziosa zona. Dalla Piazza Madonna dei Monti iniziate a camminare e tenete gli occhi aperti. Perché?
Ogni angolo della zona vi regalerà qualcosa da vedere e fotografare.

In tutto questo camminare una piccola merenda senza glutine è d’obbligo. Un buon gelato gluten free da Fatamorgana (via degli Zingari, 5) o da Grezzo Raw Chocolate (Via Urbana 130) non può mancare. Due locali senza glutine assolutamente da non perdere.
Ma quale scegliere? Beh, nel dubbio provateli entrambi! Non ne rimarrete delusi.

È giunto il momento di allontanarsi da questo magico luogo e proseguire verso Piazza Navona, attraversando Via dei Fori Imperiali e passando vicino l’Altare della Patria.

Durante la vostra passeggiata saranno molti i luoghi e le attrazioni in cui vi imbatterete. Perciò non esitate e visitate il più possibile.

Da Piazza Navona potrete raggiungere Campo de’ Fiori e regalarvi una pizza senza glutine da Voglia di Pizza. La pizza qui è davvero buona ed il personale è molto gentile.
Per dessert non trattenetevi al locale. Per gli amanti del tiramisù, quello originale fatto in casa e preparato espresso, provate il tiramisù senza glutine di ZUM (Piazza del Teatro di Pompeo 20). Un tiramisù senza glutine semplice e delizioso.

Se non siete ancora troppo stanchi, dopo questa gustosa cena gluten free non vi resta che fare una passeggiata tra i vicoli di Trastevere.
La magica atmosfera di questo quartiere riesce a coinvolgere i suoi “turisti” e i suoi abitanti ad ogni ora del giorno e della notte, regalando e mostrando le sue meravigliose ed incantevoli bellezze, antiche e moderne.

Roma è un’opera d’arte. Una città grande e magnifica in cui tornerete per nostalgia.
Una città che regala ai suoi abitanti e a suoi turisti bellezze antiche, straordinarie ed uniche.

TOPICS: MONDO GLUTILE