ricetta

Pizza senza glutine all’ortica

1 ora
4 persone
1

INGREDIENTI E DOSI

Per 5 panetti
1/2 Lt di acqua
25 gr. sale
2 gr. lievito
2 cucchiai di olio evo
750 gr. semilavorato (farina senza glutine)
100 gr. di ortiche (sbollentate e passate a purea)

Per la farcitura:
400 gr. scamorza affumicata
Olio evo q.b.
Pecorino romano grattugiato q.b.
250 gr. di purea di ortiche:
Ortica 250 gr. (foglie)
1 spicchio di aglio
20 gr. di capperi freschi o sottolio
30 gr. di olive nere

N.B.: Il tempo di preparazione non comprende la lievitazione.

Pizza senza glutine all’ortica

1 ora
4 persone
1

PREPARAZIONE

Impasto base pizza:
In una boule versare: ½ litro di acqua, sale e 400 gr. di semilavorato (farina senza glutine) e iniziare a impastare. Aggiungete piano piano la restante parte di semilavorato e la purea di ortiche con il lievito e 2 cucchiai d’olio evo e lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Procedere allo staglio dei 5 panetti, ogni panetto dev’essere di circa 250 gr.
Lasciare lievitare per 4/6 ore.

Stesura base pizza:
Trascorso il tempo di lievitazione, appoggiare un panetto alla volta, sul piano di lavoro infarinato con un velo di semilavorato. Schiacciare delicatamente il panetto e usando i polpastrelli, iniziare ad allargarlo partendo dal centro facendo una delicata pressione dall’alto verso il basso. Questo movimento permette di mantenere all’interno dell’impasto i preziosi enzimi per l’alveolatura.
Continuare a stendere l’impasto fino a raggiungere uno spessore uniforme e piuttosto sottile, ad eccezione dei bordi, lì dobbiamo fare in modo di ottenere qualche millimetro in più rispetto al resto dell’impasto.

Per la purea di ortiche per l’impasto:
Per questa parte vi consiglio di utilizzare dei guanti in lattice. Prima di pulire l’ortica dovete sfogliarla o meglio dovete separate le foglie dagli steli. Mettete a bagno le foglie di ortica in acqua fredda e lavatele con cura.
Nel frattempo mettete dell’acqua in un tegame e quando arriva ad ebollizione versate le foglie di ortica e lasciatele per solo 2 minuti.
(consiglio di non coprire il tegame per far evaporare l’acido che è contenuto nell’ortica). Con una schiumarola togliete le foglie dall’acqua e versarle in una ciotola, aggiungere il lievito e frullare il tutto.

Condimento:
Una volta steso il disco di pasta, con un cucchiaio distribuite la purea con un movimento a spirale su tutto il disco.
Aggiungete la scamorza affumicata tagliata secondo il vostro gusto (io consiglio a rondelle), un pizzico di pecorino romano grattugiato e olio evo.
Mettere la pizza nel forno – preriscaldato - cuocere per 1 minuto e mezzo a 380° oppure 5 minuti a 220° (no forno ventilato, statico).

TOPICS:  PANE E IMPASTI