ricetta

Prosciutto in porchetta alla birra e zenzero

1 ora
2 persone
1

INGREDIENTI E DOSI

250 gr prosciutto fresco
4-6 pere piccole (più due intere per la cottura)
80 gr ceci
Una costola di sedano
4-6 fette di guanciale toscano
Una radice di zenzero da grattugiare
30 gr pistacchi
1 bottiglia 33 cl di birra Daura sg
Rosmarino, sale e pepe

Prosciutto in porchetta alla birra e zenzero

1 ora
2 persone
1

PREPARAZIONE

Preparare un soffritto di aglio e zenzero, adagiare i dobloni di prosciutto avvolti da una fetta di guanciale toscano (per non perdere il guanciale in cottura, l’abbiamo legato con dello spago alimentare attorno al prosciutto) e farli dorare su entrambi i lati.
Sfumare con un bicchiere di birra, aggiungere sale e pepe qb e cuocere per un paio di minuti, dopodichè trasferire i dobloni con il liquido in una pirofila da forno, aggiungere due pere e due rametti di rosmarino e far cuocere in forno a 170 gradi per circa 15-20 minuti, bagnando di tanto in tanto con la birra per evitare di fare asciugare la carne.

Nel frattempo preparare la salsa: tagliare le pere a cubetti e farle rosolare assieme al sedano per qualche minuto, aggiungere i ceci e l’acqua e far cuocere a fiamma non troppo alta fino a che non si sarà ammorbidita la pera. Aggiungere sale a piacere in cottura, tenendo conto che la salsa risulterà dolce, quindi troppo sale potrebbe sciuparne il sapore.
A questo punto passare tutto nel mixer e frullare fino ad ottenere una salsa omogenea.

Quando il prosciutto sarà pronto, far cuocere due fette di guanciale in una padellina antiaderente senza olio, fino a farle risultare croccanti.
Versare la salsa sul piatto ed adagiare i dobloni sui quali verrà aggiunta la granella di pistacchi tritati, le fette di guanciale e le pere cotte in forno.

TOPICS:  SECONDI