Asfaltart - Festival Arte in Strada anche Gluten Free

Pubblicato il 09/06/2016, da Glutile

A Merano, dal 10 al 12 giugno 2016 si apre la bella stagione con la decima edizione del Festival Internazionale d’arte in strada “Asfaltart”. Più di 200 spettacoli tra risate, divertimento, acrobazie, poesia e meraviglia.

Nel corso di un decennio il piccolo festival messo in piedi da un gruppo di appassionati si è trasformato in uno dei maggiori festival del settore in Italia e un appuntamento ormai irrinunciabile dell'estate meranese, amato da migliaia di persone che si riversano nelle strade e nelle piazze della città da tutta la Provincia, ma anche da Austria, Svizzera e regioni vicine.

L'avvio sarà segnato dalla tradizionale parata lungo le vie cittadine, in programma venerdì 10 giugno alle ore 16.00.

I direttori artistici Claudia Bellasi e Jordi Beltramo hanno messo insieme un programma che comprende un revival degli spettacoli più amati delle scorse edizioni e numerosi nuovi protagonisti, comprese due highlight.

Un momento ad altissima carica emotiva sarà sicuramente il tentativo di Benjamin Kofler della compagnia Come Up Auer di ottenere il record mondiale di slackline in contesto urbano: una slackline di 2,5 cm e lunga 160 metri verrà tesa dalla Torre delle Polveri sulla passeggiata Tappeiner al campanile del Duomo di Merano e l'equilibrista di Ora l'attraverserà in alto sopra i tetti della città.

Non mancheranno clownerie (Dado, Murmuyo, EteClown, Rufino, e la celeberrima star mondiale Nino Costrini), acrobatica (Circo Zoé, Mistral, Jessica Arpin, Nando e Maila), giocoleria (Andréanne Thiboutot, Compagnia Autonoma Tenenti, Solstrix), walking act (Art Klamauk Gunter Rieber, Du & Nichts, Zebra Stelzentheater), teatro di strada (Andrea Fidelio, Diego Draghi, Gunter Garibaldi, Tukkersconnexion), marionette (Teatro del Molino), magia (Izimagic Duo) e tanta musica (Brunette Bros, Cikale, Die 3 Herren, Mark Di Giuseppe, Faela, Zastava Orkestar).

L'evento di piazza Terme in occasione del decennale raddoppia e a tenere tutti col fiato sospeso ci saranno ben due spettacoli di straordinaria acrobatica: la compagnia belga dei Cirq'ulation Locale, con il loro energico show sul tappeto elastico, e il Circo Zoé, con un mirabolante e poetico viaggio nel movimento.

Ma non finiscono qui le sorprese di questa edizione del festival: alle numerose postazioni in giro per la città si aggiunge quest'anno anche uno chapiteau (tendone da circo) della compagnia Side Kunst Cirque, che verrà montato nel parcheggio di castel Kallmünz, a ridosso di piazza della Rena.

La città sarà una vera giostra di giochi e colori!

A rinfrancare il corpo oltre allo spirito provvederà lo stand gastronomico, che quest'anno presenta anche uno speciale menù senza glutine e una bancarella di frutta fresca.

Per più info: www.asfaltart.it

Buon Festival!