Accedi
Accedi Registrati
Vetrina
Rosa Maria Zito

Rosa Maria Zito

Food Blogger Gluten Free

Vetrina Rosa Maria Zito

Ciambelle di Pane aromatico ai tre semi
Foto Ricetta
Stampa ricetta
Wish List
Condividi

Ciambelle di Pane aromatico ai tre semi

Ricetta per: 8 o più persone
Tempo di preparazione: più di 2 ore

Ingredienti

200 g Auchan mix per pane senza glutine (oppure Nutrifree per pane)
150 g Farmo Fibrepan mix per pane senza glutine
50 g MixIt Schaer Mix universale senza glutine
50 g di farina di Teff integrale biologica
50 gi di Farina di grano saraceno
2 g di farina (ovvero gomma) di Guar
1 punta di un cucchiaino di Curcuma in polvere
qualche spolverata di Zenzero secco (grattugiato al momento)
500 g acqua tiepida
15 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele
2 cucchiai di olio evo
8 g di sale
semi di zucca, sesamo e lino q.b.

Preparazione

Sciogliere il lievito con una parte dell'acqua e il miele e attendere l'attivazione ;
Miscelare bene tra loro le farine, lo zenzero, la curcuma e il guar;
Impastare alla velocità minima ed unire un cucchiaio alla volta le farine, alternandole all'acqua;
In ultimo aggiungere l'olio, un cucchiaio alla volta, e il sale;
Continuare ad impastare a velocità media per altri 7 minuti circa;
Rivoltare l'impasto dal fondo almeno un paio di volte, spegnendo l'impastatrice;
Poco prima di terminare unire i semi misti (all'incirca 40 g totali)
Ungere con abbondante olio evo due stampi per ciambelle (diametro 25 cm circa) e rivestire il fondo con altri semi misti e abbondanti;
Versare l'impasto, non superando come altezza 1/3 di quella dello stampo;
Distribuirlo uniformemente e lisciarlo con una spatola in silicone ben unta;
Nebulizzare l'impasto con pochissima acqua;
Coprire con una ciotola capovolta, senza lasciare entrate d'aria. La carta pellicola non va bene, perché si attaccherebbe all'impasto quando questo raggiungerà il limite dello stampo;
Lasciare lievitare sino alla triplicazione del volume (l'impasto deve raggiungere il bordo della teglia). In estate lasciare a temperatura ambiente. In inverno in forno spento con lucine accese e (se necessario) pentolino d'acqua bollente inserito dentro il forno.

Accendere il forno a 250°C statico 30 minuti prima della cottura (quando l'impasto avrà raggiunto, ma non superato, il bordo dello stampo, accendere il forno), con una pietra refrattaria posizionata nella guida più bassa del forno;
Quando il volume sarà triplicato e avrà la forma di una cupoletta, rovesciare l'impasto (sarà molliccio, non maltrattatelo) su un foglio di carta da forno infarinato (farina di mais) e cuocetelo subito sulla pietra, con tutta la carta da forno, per i primi 15-20 minuti;
Vaporizzare (con un normalissimo vaporizzatore d'acqua di plastica per uso alimentare) un paio di volte durante questa prima fase ma dopo il 3° minuto, aprendo a fessura lo sportello del forno per pochissimo tempo;
Dopo i primi 15-20 minuti, trasferire il pane al centro su una griglia, gettate via la carta da forno e copritelo con un foglio di carta d'alluminio se dovesse essere già troppo colorito;
Abbassare la temperatura a 200°C e continuate a cuocere per 15 minuti;
Dopo, abbassare ancora la temperatura a 100° e lasciare il pane nel forno per altri 5 minuti;
Asciugare su gratella, prima di tagliare;

IMPORTANTE
Se possedete un forno di normali dimensioni (60 cm esterni), dovrete cuocere le ciambelle una alla volta. Per non far andare oltre la lievitazione, nell'attesa, conservate nel frigorifero una delle due ciambelle, coperta a cupola, quando questa avrà raggiunto metà lievitazione e poi prelevatela non appena avrete infornato la prima ciambella. Attendete che il forno torni a 250°C prima di infornare la seconda ciambella.



Altre ricette di Rosa Maria Zito